venerdì 16 ottobre 2009

Questo l'ho fatto (anche) io

Sono a casa malato, ieri mattina ho acceso la TV proprio nel momento in cui su canale 5 partiva un "servizio". Un "servizio" disgustoso che mi ha fatto capire quel che può fare la TV, zitta-zitta, quando a guardarla ci sono solo pensionati e casalinghe (che poi vanno a votare).
Cerco di rivederlo su internet ma non trovo nulla, mediaset non fa nemmeno lo streaming. Chiedo aiuto e invio una email al Fatto quotidiano seguita da una telefonata e mi assicurano che la segnalazione sarebbe subito arrivata alla redazione; altra email a Repubblica.it suggerendo anche di reperire e pubblicare il video.

Ed oggi a pagina 2 del Fatto quotidiano ecco l'articolo sull'argomento:

(clicca sull'immagine per ingrandirla)

e c'è anche il video su Repubblica.TV



Avevo provato a descriverlo, ma deve essere visto per capire.

Mi piace pensare che in tutto questo ci sia anche il mio zampino.

----0000----

Sempre ieri, il TG2 di tarda sera annuncia un articolo su "quello che chiamano" papello: pochi secondi di un servizio che non c'entra nulla, scuse della conduttrice e non se ne parla più!

Dopo questa informazione, infine, lo spettacolo su Anna Politkovskaja, una donna e una giornalista "non rieducabile" e straordinaria, uccisa per il suo lavoro nella Russia dell'amico Putin.
Le mani si stringono e il pianto sale agli occhi sentendo le storie da Groszny, del Teatro Dubrovka e dei bimbi di Beslam: "Certo e' "intelligente" prendere una posizione tra russi e ceceni, ma sulle tombe dei bimbi non c'è scritto se siano stati uccisi dai militari russi o dai terroristi Ceceni".

Dalla merda delle stalle alle stelle.

4 commenti:

mario franco basilico ha detto...

L’opinione più grave che si ottiene è che una larghissima maggioranza di cittadini credono che tutta questa informazione viene fatta per la loro tutela, il che può essere anche vero se un giorno diventeranno potenti in ugual misura; per chi crede che il servizio è di parte, verrà tradito da quasi tutti gli altri partiti che si dichiarano antagonisti e chi non si rassegna dovrà vivere da disperati, quasi come me.

Confucio ha detto...

Invito i 'benpensanti' progressisti a leggere l'editoriale 'Fatti' di Giovanni De Mauro su 'Internazionale' di oggi 16 ottobre 2009... sarebbe bello attenersi semplicemente ai 'fatti' e non ai soliti stereotipi superficiali e faziosi, tanto cari a certa gente 'democratica'...
Buona lettura :-)

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Abbiamo inserito anche noi il video,quello di La repubblica è più completo.

Davvero vergognoso,giusto diffondere il servilismo imperante del "divino".

Ciao,

&& S.I. &&

Confucio ha detto...

Lorenzo, Lorenzo... perché invece delle chiacchiere da bar non leggi 'Internazionale' e ti attieni ai fatti?
Troppa febbre ti obnubila?
Riprenditi presto!
p.s.- Silenzio assenso?!